Home » NEWS » Morandi: caro diario sai che……..
gianni morandi intervista

Morandi: caro diario sai che……..

Morandi: caro diario sai che…….. Gianni Morandi, a 71 anni ha deciso di raccontarsi a 360 gradi in un’esauriente e bella intervista con Pierluigi Diaco, pubblicata sul settimanale “Oggi”. E fin dall’inizio Morandi si presenta con il suo abituale ottimismo: ”Ho una moglie fantastica: l’ho incontrata alla soglia dei miei 50 anni. E’ un donna positiva, sempre sorridente, ed è stata una grandissima lavoratrice. Come faccio, con tutta questa fortuna e questi privilegi, a non aver speranza nel futuro? Certo mi aspetto che prima o poi qualcuno paghi per tanta felicità: se uno sta sempre bene come me, prima o poi penso che arriverà un momento, all’improvviso, in cui ne pagherà il conto”. Più avanti, in chiave ancora ottimista, aggiunge, spostando il discoro sul suo rapporto con internet: “Io ho sempre comunicato nello stesso modo: in maniera positiva e sorridente. Oggi sono solo cambiati gli strumenti. Ho sempre cercato di essere me stesso e, ora, attraverso la rete, ho scoperto che questa mia normalità la posso condividere con tantissime persone che hanno voglia di entrare in contatto con me. Pubblico cose molte semplici e quotidiane, un po’ come fanno tutti”. Morandi spiega: “Ho scoperto Facebook quasi per caso, su suggerimento di una mia storica fan che mi ha chiesto di provare e di vedere cosa sarebbe successo se avessi iniziato a pubblicare dei post. Non mi sarei mai aspettato di ricevere così tanta attenzione. Mi piace avere un rapporto diretto con la gente, perché la curiosità per l’altro, fortunatamente, non è vai venuta meno”. Precisa: “Ovviamente la giornata è fatta di 24 ore, e il tempo che dedico ai social non è più di un’ora al giorno. Se vado a fare un giro nel bosco, magari mi viene voglia di fare una foto e condividerla con chi  mi segue. Se nel mio orto è pronto il raccolto, mi diverte comunicarlo ai miei fans. Ma non passo di certo tutta la giornata davanti al computer….Faccio tante altre cose durante il mio tempo libero: vado al cinema, leggo, corro, parlo con i miei amici, mi guardo intorno, scrivo il mio diario”. Ha un diario come quello degli adolescenti? Pronta la risposta del cantante: “Sì, la differenza è che il mio diario ha una cinquantina d’anni. Lo aggiorno tutte le sere, perché sono abituato a curare le cose a cui tengo fino allo sfinimento. Ho saltato solo qualche anno quando facevo il militare, ma in generale l’ho sempre considerato il mio appuntamento di fine giornata. Prima scrivevo sopra le agende che ti regalavano le banche, poi sulle Moleskine, poi su dei quaderni. Insomma c’è tanta roba. E’ un’abitudine che mi ha trasferito mio padre quando ero ancora piccolo: non sono andato a scuola, mi sono fermato alla quinta elementare e mio padre voleva che mi esercitassi con la scrittura e con la lettura. Oggi sono ancora qui a raccontare la mia giornata sopra un foglio di carta anche se poi alcune cose che scrivo finisco per condividerle su Facebook”. Morandi, verso il finale dell’intervista confida: “Per me oggi esistono solo le parole di Papa Francesco: l’unica persona in cui credo e che seguo”.

More 1594 posts in NEWS
Recommended for you
ornella-muti-nike-rivelli-rifiuto-allisola-dei-famosi
Muti e Nike, no all’isola

Muti e Nike, no all'isola. L'informatissimo Alberto Dandolo ci informa sul settimanale "Oggi" che "Ornella...

Facebook MI PIACE