Home » NEWS » Lucarelli/Ventura: ammaccata e spelacchiata
simona ventura selvaggia lucarelli lettera

Lucarelli/Ventura: ammaccata e spelacchiata

Lucarelli/Ventura: ammaccata e spelacchiata. Adesso che è stata eliminata dall’Isola dei Famosi, a Simona Ventura, dopo le quanto meno ingegnerose accuse dell’ex marito Stefano Bettarini, è arrivata anche una lettera aperta, che poi è un articolo di Selvaggia Lucarelli, condito con tanto ma tanto aceto, sul “Fatto Quotidiano”. Le scrive, fra l’altro, la caustica Lucarelli: “Cara Simona Ventura, ora che sei uscita dall’isola, lascia stare quelli che ti dicono che sei finita, che ti sei giocata la carriera, che più in basso di così non potevi andare. È gente dalla memoria corta. Se così non fosse si ricorderebbero di Pittarosso “scarpe a più non posso”. Quello non è stato il punto più basso della tua carriera. Quello è stato il punto più basso della storia delle arti visive dalle pitture rupestri raffiguranti scene di caccia in poi. Per il resto, stai tranquilla, non è accaduto nulla di grave: se si è ritenuto un suicidio la tua decisione di accettare di andare all’ isola, quella di Brocchi di accettare di allenare il Milan è come minimo un harakiri col tridente. È successo che hai fatto qualche minchiata di troppo, quello sì. Intanto io dico, quando hai dato un’ occhiata al cast, possibile che non ti sia domandata se non fosse il caso di rimanere a casa con Gerò? No. Sei partita con il figlio di Moira Orfei, un amico di infanzia di Alfonso Signorini, la fidanzata del figlio di Bonolis, il re di Tisanoreica, una ex frequentatrice di Arcore, Miss Culo Spagna, la figlia di Eva Henger, un ex galeotto e due tronisti. Mancava solo il nano di Fantasilandia. Perfino nelle liste di Forza Italia a volte si trova di meglio”. Selvaggia continua sempre svetrioleggiando la povera Simona per la sua presenza sull’Isola e le rinfaccia pure: “Tu che hai vissuto il momento del tuo massimo splendore nell’era dei tronisti e del circo di nani e ballerini, esci col televoto contro un tronista e un circense, in una specie di spietato contrappasso. Tu che da conduttrice, per chi veniva eliminato presto, avevi inventato l’ espressione “Sei durato quanto un gatto in tangenziale”, sei finita falciata sulle strisce, tanto che da ora in avanti si dirà “sei durato quanto la Ventura all’ isola dei famosi”. Tu che sull’isola hai inventato le chiappe di Belen, sei stata buttata fuori da una sconosciuta Miss Lato b. Tu che cazziavi i furbetti con l’ accendino, sei finita a farti fare la tinta di nascosto da una parrucchiera hondurena che in popolarità ormai scalza perfino la sguattera del Guatemala”. Ma ecco la conclusione: “Eppure Simona cara, io ti preferisco così. Piegata. Tradita. Ti preferisco oggi, mentre ti allontani dall’isola sconfitta su una barchetta della produzione, che ai bei tempi, arrogante e spavalda sullo yacht di Briatore. E forse, la strada per tornare a piacere al pubblico non era vincere l’ isola dei famosi. Era fare la fine del gatto in tangenziale. Ora vedrai, ammaccata, spelacchiata, tramortita riuscirai nell’unica impresa che non t’è mai riuscita oltre a quella di avere un outfit decente a miss Italia: quella di sembrare umana”.

More 1595 posts in NEWS
Recommended for you
Alessandra Amoroso Amici nuovo disco
Amoroso e Settepani: nozze in vista

Amoroso e Settepani: nozze in vista. Scrive Alberto Dandolo sul settimanale "Oggi": "Alessandra Amoroso, che...

Facebook MI PIACE