Home » NEWS » Francesca De Andrè: papà, sei cattivo
Francesca De Andrè papà sei cattivo

Francesca De Andrè: papà, sei cattivo

Francesca De Andrè: papà, sei cattivo. Francesca De Andrè, figlia di Cristiano e nipote del grande Fabrizio, ha rivelato a Barbara D’Urso, in diretta, negli studi di “Domenica Live”, il suo difficile rapporto col padre. Ed è stata impietosa: “Mai, in 26 anni, ho ricevuto da mio padre una telefonata per sapere: hai bisogno di qualcosa? Per mio padre, io e i miei fratelli siamo stati solo un costo. francesca de andré

Ho sempre avuto difficoltà a raccontare cosa fosse mio padre per me perché non volevo complicare la situazione della mia famiglia. Ho 26 anni, mio padre potrebbe tranquillamente non badare più al mio mantenimento, ma non pensa a mia madre? Ha cresciuto tre figli. Questa persona che dovrebbe essere mio padre mi ha creato traumi: non è solo inesistente, è deleteria”. E ancora: “Mi ha mandato una lettera dell’avvocato per dirmi che vuole togliermi il mantenimento. A me preme mia madre, che non ha potuto lavorare per prendersi cura di tre figli e tu te lo dimentichi?”. La filippica è continuata con altre accuse di Francesca che ha raccontato: “Ho vissuto con lui per sei mesi e sono rimasta traumatizzata. Sono stata ricoverata, dopo quel periodo. Avevo attacchi di panico da ultimo stadio. Quando sono tornata, l’ho trovata a letto con una donna che non conoscevo e lui mi ha urlato in faccia che dovevo avvertire, perché ero un’ospite”. Ma non finisce qui: “Dovevo adattarmi al suo stile di vita. Significa che se tornava a casa con amici, alle quattro di notte, mi sbatteva in strada perché non mi voleva intorno. E io mi trovavo con gente che provava anche a mettermi le mani addosso. Alla mia comunione ha riso in faccia a mia madre e le ha detto: ognuno ha quello che si merita. Queste cose le ho viste. Questa è una persona cattiva”. Le fa eco Alba Parietti, ex di Cristiano, che, dopo aver ascoltato le dichiarazioni di Francesca, ha scritto una lettera a Cristiano sul suo profilo Facebook. Alba è indignata: “Oggi vedendo l’intervista di Francesca ho provato vergogna e dispiacere. Le cose di cui lei parla le sapevo, i comportamenti di suo padre nei confronti dei figli li ho sempre saputi, ero al corrente di tutto, dai loro disperati racconti, da ciò che avevo visto, ne sono stata sempre cosciente, ma anche io ho chiuso un occhio, e ho pensato stupidamente, che anche lui, povera vittima a sua volta, aveva subito e sofferto e che con me sarebbe stato diverso, come tutte le donne che amano, che compatiscono proteggono il loro aguzzino, ho pensato che con me sarebbe stato un uomo , che lo avrei aiutato a essere consapevole dei suoi tragici errori, da quello che oggi ho visto descrivere”. Alba va avanti con alcune amare considerazioni sulla relazione fra lei e Cristiano, poi conclude così la lunga lettera: “Basta giustificare uomini che offendono, mortificano usano violenza psicologica e fisica su figli , mogli amiche , amici, donne magari deboli. Basta giustificare l’orrore nasconderlo, occultarlo come spazzatura sotto un bel tappeto. Bisogna avere il coraggio di dire la verità’ di liberarsi di scomodi e comodi fantasmi. Di distruggere il passato e rielaborarlo per potere guardare il presente con orgoglio dignità e distacco dal dolore prima di tutto. Affrontando la verità e smettere di imbiancare sepolcri in nome del “buon nome”, ti voglio bene piccola Francesca e mi hai commosso. Io sono stata una cattiva ragazza come te, e come te, provocavo e provoco perché sono stata abituata a difendermi a lottare anche contro chi mi doveva proteggere. L’immagine, pulita e vera che ne è uscita, è una richiesta di aiuto, di scuse che non sono mai arrivate insieme al bisogno di una presenza da padre adulto che un padre deve alla figlia. Io ricordo la notte in cui sei stata ore ad aspettare che io e tuo padre facessimo pace al telefono, e tu 4 ore ad aspettare, per il bene nostro che bene non è stato. Non ti fare intimorire fatti chiedere scusa da tutti. Te lo devono. Ti abbraccio fortissimo Alba”.

More 1652 posts in NEWS
Recommended for you
J-AX: “CADUTO COME UN PIRLA”

L'IRONIA DI ROVAZZI E FEDEZ "Capitombolo durante il concerto": questo potrebbe essere il titolo di...

Facebook MI PIACE